Tipologie di board Maduino

Esistono diverse tipologie di board Maduino dedicate all’IoT, tra cui la “Maduino Zero A9G” e la “Maduino SIM808”.

Maduino Zero A9G
Fonte: MakerFabs (produttore)

Features:

  • Arduino compatibile
  • Tensione ingresso batteria: 3,4 – 4,2 volt
  • Microcontrollore: ATSAMD21G18, 32-Bit ARM Cortex M0+
  • Clock: 48 MHz
  • Sistema di controllo dell’alimentazione integrato
  • Supporta i comandi AT
  • Quad-band: 850/900/1800/1900 MHz
  • Supporta il traffico dati GPRS, la massima velocità di trasferimento dati in download è 85.6 Kbps, upload 42.8 Kbps
  • Slot per Micro SIM Card
  • Slot per Micro SD Card
  • Sensibilità Tracking: -166dBm
  • Sensibilità acquisizione: -148dBm
  • Time-To-First-Fix:
    – Cold start: 27,5 secondi
    – Hot start: 1 secondo
    – Warm start: 1 secondi
  • Precisione: circa 2,5 metri
  • Interfaccia: I2C/SPI/UART/18*GPIO
  • Temperatura di funzionamento: da -40°C a +85℃
  • Dimensioni (mm): 55,4x40x8
  • Peso: 20 grammi

Programmazione – Maduino Zero A9G:

La Maduino Zero A9G è programmabile con IDE Arduino, con la seguente procedura:
1) Dal gestore schede dell’IDE Arduino (Strumenti -> Scheda -> Gestore Schede), cercare “Arduino Zero”, quindi installare “Arduino SAMD Boards (32-bits ARM Cortex-M0+).
2) Scegliere la scheda “Arduino/Genuino Zero (Native USB Port)” in Strumenti -> Scheda.
3) Caricare il programma tramite l’apposito comando nell’IDE.
4) Una volta caricato il programma, la board Maduino viene identificata come “Arduino/Genuino Zero MKR1000“.

Per quale motivo la scheda viene riconosciuta come “MKR1000”? 
La scheda è basata sul SAMD21, pertanto potrebbe essere riconosciuta in questo modo se è in modalità programmazione. Quando la scheda viene riconosciuta dall’IDE come MKR1000 potrà essere programmata in quanto è in modalità programmazione, mentre se sarà riconosciuta come “Arduino Zero” significa che è già stata programmata ed è in esecuzione il programma, in tal caso non è consentita la programmazione.
Fonte: FuturaShop

Come si può caricare lo sketch dopo aver già programmato la scheda?
(La scheda viene riconosciuta come “Arduino Zero” e non si programma…)

Per passare alla modalità programmazione è necessario premere 2 volte consecutive il tasto di RESET a bordo scheda. Fatto questo, la scheda sarà riconosciuta come “MKR1000” creando una COM diversa da quella precedente, quindi scegliere la COM corretta e come Scheda selezionare “Arduino Zero”.
Fonte: FuturaShop

Esempio di utilizzo – Maduino Zero A9G:
Localizzazione mediante coordinate GPS (con modulo GPS collegato alla board)

Programmare la board Maduino Zero A9G, compilando il seguente codice:
#include<stdio.h>
#include<string.h>
#define DEBUG true
int pon=9;
int poff=6;
int lowp=5;
void setup() {
pinMode(pon, OUTPUT);

pinMode(poff, OUTPUT);
pinMode(lowp, OUTPUT);
digitalWrite(poff, LOW);
digitalWrite(lowp, HIGH);
digitalWrite(pon, HIGH);
SerialUSB.begin(115200);
while (!SerialUSB) {
;  // wait for serial port to connect
}
Serial1.begin(115200);
digitalWrite(pon, LOW);
delay(3000);
digitalWrite(pon, HIGH);
delay(5000);
sendData(“AT+GPS=1 “,1000,DEBUG);
}
void loop() {
sendData(“AT+GPSRD=1”,1000,DEBUG);

delay(1000);
}
String sendData(String command, const int timeout, boolean debug) {

String response = “”;
Serial1.println(command);
long int time = millis();
while( (time+timeout) > millis()) {
while(Serial1.available()) {
char c = Serial1.read();
response+=c;
}
}
if(debug) {
SerialUSB.print(response);
}
return response;
}

Aprire quindi il monitor seriale nell’IDE di Arduino, in cui verranno “stampati” i dati relativi alle coordinate GPS.

Limitazioni Maduino Zero A9G:
– difficoltà nella programmazione (librerie)
– scarsa documentazione

 

Maduino SIM808 – GPS Tracker
Fonte: MakerFabs (produttore)

Vantaggi Maduino SIM808 – GPS Tracker A9G:
– programmazione utilizzando librerie TinyGSM
– maggior documentazione

Scheda Tecnica:

  • Arduino compatibile
  • Tensione ingresso batteria: 3,4 – 4,2 volt
  • Microcontrollore: ATSAMD21G18, 32-Bit ARM Cortex M0+
  • Clock: 48 MHz
  • Sistema di controllo dell’alimentazione integrato
  • Interfaccia comandi AT con rilevamento “auto baud”
  • Quad-band: 850/900/1800/1900 MHz
  • Invia e ricevi dati GPRS (TCP / IP, HTTP, ecc.)
  • Slot per Micro SIM Card
  • Slot per Micro SD Card
  • GPS L1 C/A code
  • Canali: 66
  • Sensibilità Tracking: -165dBm
  • Sensibilità acquisizione: -148dBm
  • Time-To-First-Fix:
    – Cold start: 32 secondi
    – Hot start: 1 secondo
    – Warm start: 5 secondi
  • Precisione: circa 2,5 metri
  • Interfaccia: I2C/SPI/UART/18*GPIO
  • Temperatura di funzionamento: da -40°C a +85℃
  • Dimensioni (mm): 55x40x8
  • Peso: 20 grammi

Programmazione Maduino SIM808 – GPS Tracker:

La Maduino SIM808 è programmabile con IDE Arduino, seguendo la stessa procedura:
1) Dal gestore schede dell’IDE Arduino (Strumenti -> Scheda -> Gestore Schede), cercare “Arduino Zero”, quindi installare “Arduino SAMD Boards (32-bits ARM Cortex-M0+).
2) Scegliere la scheda “Arduino/Genuino Zero (Native USB Port)” in Strumenti -> Scheda.
3) Caricare il programma tramite l’apposito comando nell’IDE.
4) Una volta caricato il programma, la board Maduino viene identificata come “Arduino/Genuino Zero MKR1000“.
N.b.: per riprogrammare la scheda, è necessario premere due volte il tasto “Reset” presente sulla scheda e ripetere la procedura di programmazione dal punto 1.

Per quale motivo la scheda viene riconosciuta come “MKR1000”? 
La scheda è basata sul SAMD21, pertanto potrebbe essere riconosciuta in questo modo se è in modalità programmazione. Quando la scheda viene riconosciuta dall’IDE come MKR1000 potrà essere programmata in quanto è in modalità programmazione, mentre se sarà riconosciuta come “Arduino Zero” significa che è già stata programmata ed è in esecuzione il programma, in tal caso non è consentita la programmazione.
Fonte: FuturaShop

Come si può caricare lo sketch dopo aver già programmato la scheda?
(La scheda viene riconosciuta come “Arduino Zero” e non si programma…)

Per passare alla modalità programmazione è necessario premere 2 volte consecutive il tasto di RESET a bordo scheda. Fatto questo, la scheda sarà riconosciuta come “MKR1000” creando una COM diversa da quella precedente, quindi scegliere la COM corretta e come Scheda selezionare “Arduino Zero”.
Fonte: FuturaShop

Esempio di utilizzo – Maduino SIM808:
Localizzazione mediante coordinate GPS (con modulo GPS collegato alla board)

Programmare la board Maduino SIM808, compilando il seguente codice:
#include<stdio.h>
#include<string.h>
#define DEBUG true
int pon=9;
void setup() {
SerialUSB.begin(9600);
while (!SerialUSB) {
; // wait for serial port to connect
}
Serial1.begin(9600);
pinMode(pon, OUTPUT);
digitalWrite(pon, HIGH);
delay(3000);
digitalWrite(pon, LOW);
delay(1000);
}
void loop() {
setgps();
while(1) {
sendData( “AT+CGNSINF”,1000,DEBUG);
delay(1000);
sendData( “AT+CSQ”,1000,DEBUG);
}
}
void setgps(void) {
sendData( “AT+CGNSPWR=1”,1000,DEBUG);
sendData( “AT+CGNSSEQ=RMC”,1000,DEBUG);
}
String sendData(String command, const int timeout, boolean debug) {
String response = “”;
Serial1.println(command);
long int time = millis();
while( (time+timeout) > millis()) {
while(Serial1.available()) {
char c = Serial1.read();
response+=c;
}
}
if(debug)
{
SerialUSB.print(response);
}
return response;
}

Aprire quindi il monitor seriale nell’IDE di Arduino, in cui verranno “stampati” i dati relativi alle coordinate GPS.

Lascia un commento