Le Soluzione al Progetto

Le soluzioni possibili

Per realizzare l’Antifurto dell’arnia abbiamo pensato a delle possibili soluzioni, che vedono come protagonisti vari componenti elettronici, schede elettroniche, moduli e vari sensori:

  • Sensore di Tilt: Rileva un valore quando viene agitato. Puù essere impiegato nel circuito dell’arnia in modo tale da allarmare il cliente quando l’arnia viene sollevata e/o spostata.
Pro Contro
E un modo semplice per rilevare lo spostamento dell’arnia Non è molto preciso nel rilevamento del movimento

 

 

  • Sensore Infrarossi: rileva un valore dopo un eventuale sollevamento del coperchio;
Pro Contro
E preciso nel rilevamento dello spostamento è difficile trovare una posizione ideale per il sensore.

 

 

  • Interruttore: viene posizionato sotto l’arnia, rilevando un valore quando l’arnia viene sollevata aprendo il circuito;
Pro Contro
E molto semplice da applicare al circuito Rileverebbe subito un segnale d’allarme nel caso in cui il proprietario dovesse spostare l’arnia per manutenzione

 

  • Celle di carico: come una bilancia, misura il peso di ciò che è presente sopra il dispositivo; potrebbe essere utilizzato per rilevare un valore quando il peso diminuisce (dopo la diminuzione di un valore stabilito di peso), dato al sollevamento dell’arnia;
Pro Contro
La precisione è notevole nel rilevamento dei valori Sarebbe difficoltoso trovare un metodo per disattivare la cella di carico quando il proprietario deve fare manutenzione

 

Il grosso problema riscontrato nella realizzazione di questo progetto è l’alimentazione. Perciò abbiamo provveduto a pensare alle seguenti alimentazioni:

  • Pannelli solari:
Pro Contro
Fornisce un’energia rinnovabile Costo elevato e difficoltà nell’implementazione nell’arnia

 

 

  • Batterie:
Pro Contro
Molto comode per il trasporto dell’arnia Cambio o ricarica delle batterie frequente, dato che queste si scaricano piuttosto velocemente

 

  • Alimentazione rete:
Pro Contro
Nessuna preoccupazione di consumo, come invece succede con le batterie Problemi nel cablaggio, dato che i luoghi in cui risiedono le arnie sono isolati
  • Perchè abbiamo scelto Maduino

Abbiamo scelto la scheda Maduino perchè è un prodotto innovativo può essere impiegato per creare progetti IoT (l’internet delle cose) come acquisizione dati, controlli remoti, localizzatori GPS, ecc. È ricaduta la scelta su questa board anche per i costi ridotti e la versatilità di quest’ultima nell’essere programmata, infatti viene programmata con l’IDE di Arduino.

Lascia un commento