DMX e Ricevitore IR

Bene, eccoci qua, sono Claudio Rossi e sono uno studente, ho appena concluso il quarto anno di studi all’ISIS Facchinetti di Castellanza, corso d’informatica.

Al momento sto affrontando un periodo di 3 settimane di stage presso la Futura Elettronica  di Gallarate.

In queste tre settimane dovrò portare avanti un progetto che consiste nello sviluppo di un software che attraverso l’utilizzo di un prototipo di shield DMX  e di Arduino dovrà gestire il funzionamento di un faretto a led.

Per chi non lo sapesse, il DMX è un particolare protocollo per la gestione dell’illuminazione di scena. (Per maggiori informazioni visitate la relativa pagina di Wikipedia)

Dal momento che è la prima volta con cui ho a che fare con Arduino, ho trascorso il primo giorno per capirne le funzionalità di base facendo alcune prove basilari.

Il secondo giorno ho cominciato a lavorare sulla shield che si occupa di gestire il segnale DMX in uscita, subito si è presentato un problema, infatti la shield non inviava alcun segnale e di conseguenza il faro rimaneva spento. Dopo molti tentativi sono riuscito a rilevare la fonte del problema che stava tutto in un integrato difettoso che non convertiva il segnale digitale in segnale DMX.

N.B. La shield DMX da me usata non è ancora in commercio, essa è solamente un prototipo realizzato dalla Futura Elettronica, e a differenza delle normali shield DMX, su questa è stato integrato un ricevitore Infrarossi.

Dopo aver risolto il primo problema ho iniziato ad affrontare il problema di come usare il ricevitore IR per controllare la shield attraverso un comune telecomando universale. Ma anche in questo caso i problemi non hanno tardato ad arrivare infatti inizialmente il ricevitore non interpretava a dovere i segnali, la soluzione stava nel cambiare la posizione del jumper che determina quale pin usare per prelevare il segnale IR.

Successivamente quando ho iniziato a unire i progetti con l’intento di comandare il faro con il telecomando, è risultato che nè il ricevitore IR ne il faro davano segni di vita, quindi facendo delle ricerche su internet, ho scoperto che le due librerie che gestiscono rispettivamente il ricevitore e la shield DMX entrano in conflitto in quanto entrambi usano lo stesso timer per il conteggio del tempo trascorso, purtroppo questo problema non ha ancora trovato una soluzione e per questo mi vedo costretto ad abbandonare l’idea.

Nei prossimi interventi spiegherò come ho deciso di modificare il progetto.

 

 

Lascia un commento